Home > BLOG > CMS > WordPress 2.8 come aggiornare!

WordPress 2.8 come aggiornare!

wordpress-release

Ho appena aggiornato WordPress alla versione 2.8, come al solito non fila mai tutto liscio e mi sono ritrovato a dover rimettere tutti i permessi dei file per far ripartire il sito.

Nel pannello di amministrazione di WordPress è da poco apparso il link che permette di aggiornare il core alla versione 2.8. Con la mia solita incoscienza ho cliccato sull’ aggiornamento automatico senza fare alcun backup del database e mi sono ritrovato con “Error 500” su tutte le pagine, compresa quella di amministrazione.

Questo succede perchè aggiornando vengono sostituiti alcuni file con determinati permessi con altri che hanno permessi diversi.

Probabilmente questo non capiterà a tutti ma sicuramente succede a tutti quelli che utilizzano un Hosting Linux su Aruba che però mette a disposizione utili strumenti per rimettere tutto in ordine. Quello che fa al caso nostro è appunto “Riparazione Permissions” che potete trovare all’indirizzo admin.vostrosito.it e cliccando su “Hosting Linux“. La riparazione dei permessi in automatico rimetterà tutti i permessi giusti, permettendoci così di riportare tutto alla normalità.

Se non siete incoscienti come me invece fate in questo modo.

  1. Prima di tutto è necessario un backup del database e dei file del sito così nel caso di danni si può rimediare facilmente
  2. Verificate se il vostro tema è compatibile con la versione 2.8 andando qui
  3. Verificate se i plugin attivi sono compatibili con la versione 2.8, potete trovare una lista qui

Nel caso in cui il tema non sia compatibile vi conviene aspettare il suo aggiornamento, invece nel caso in cui un plugin non sia compatibile è preferibile disattivarlo e attendere un aggiornamento per poi riattivarlo.

Per quanto riguarda l’aggiornamento vi traduco la procedura standard presa dal sito ufficiale

Passo 1: Sostituire i file di WordPress

  1. Scarica l’ultima versione di wordpress sul tuo computer oppure direttamente sul server dal pannello di amministrazione.
    1. Ricordati di estrarre il contenuto del pacchetto e rinominarlo con lo stesso nome della directory attuale del sito
  2. Elimina  le vecchie cartelle wp-includes e wp-admin .
  3. Copia i nuovi file nel server, sovrascrivi i vecchi file nella root, eccetto che per la cartella wp-content che contiene il vostro tema ed i plugin attuali. Puoi utilizzare un FTP o una Shall per fare questo.

Inoltre fai attenzione a preservare il contenuto del file wp-config.php che si trova nella cartella di root.

Passo 2: Aggiornare l’installazione

Entra nel pannello di amministrazione del tuo sito /wp-admin. Se vi chiederà di effettuare un upgrade del database fatelo. Verrà automaticamente aggiornato il database per essere compatibile con la nuova versione. Se falliamo questo aggiornamento il sito potrebbe non funzionare correttamente.

Il passo 3 della guida ufficiale è al quanto inutile quindi ci fermiamo qui, dovrebbe funzionare tutto correttamente.

  • Seguito tutto alla lettera, è filato tutto liscio…
    grazie
    :mrgreen:

  • Sono contento per te :)