Home > BLOG > CURIOSITA' > .pizza, .google, .fiat Ecco alcuni dei nuovi domini

.pizza, .google, .fiat Ecco alcuni dei nuovi domini

icannlogo

Ebbene si, l’ICANN ha finalmente deciso di estendere i Top-Level Domains (TLD) con circa 1000 nuove estensioni come .pizza, .google, .apple, .london e così via. Molte di queste son già state completamente vendute a chi di mestiere specula sui domini.

Per esempio .pizza e .roma sono finiti a broker inglesi e sicuramente è possibile trovare molti altri esempi. La notizia in se per se non mi ha molto sbalordito, quello che invece mi piacerebbe sapere è se veramente c’era bisogno di avere questi nuovi domini.

Ho letto qualche articolo in rete e si trova sempre il classico esempio del ristorante londinese che potrebbe esser interessato al dominio pizzadamario.london, ma siamo veramente sicuri che questi domini siano così importanti?

Secondo me no, la maggior parte son totalmente inutili. Penso che il nostro cervello sia in grado di gestire poche estensioni e già mi immagino il disperato utente che ricorda il nome del sito ma non l’estensione, tentare invano per ore :”Si chiamava DaMario quindi potrebbe essere daMario.pizza…mmm no, daMario.roma … mmm no, daMario.ristorante…”.

E poi tutti sanno che un dominio è tanto migliore quanto più riesce a scalare le posizioni sui motori di ricerca ed inevitabilmente, con crescita del numero dei TLD, sarà sempre più necessario utilizzare un buon motore di ricerca.

La morale è quindi molto semplice, se comprare il .pizza riesce a farmi essere più visibile del .it allora credo che i domini avranno successo, altrimenti saranno soltanto dei domini per avere delle email fichissime come davide@buckinghampalace.london.

Lasciate i vostri commenti e fatemi capire dove sta il valore aggiunto di questi nuovi domini.

  • Scusatemi ma per qualche strano motivo erano andato fuori uso il modulo dei commenti. Chiedo venia.

  • Sgasato

    non preoccuparti, tanto nessuno commenta! :)