Home > BLOG > CURIOSITA' > NOKIA ci prova: Al via lo sviluppo del multitouch 3D

NOKIA ci prova: Al via lo sviluppo del multitouch 3D

nokia_logo

Come tutti sappiamo Nokia e Apple sono in controversia legale per quanto riguarda alcuni brevetti di proprietà finlandese che Apple avrebbe “impropriamente” utilizzato nel melafonino.
Intanto però Nokia si sta impegnando nella ricerca e sviluppo di un nuovo tipo di multi-touch…

Non è un mistero che la tecnologia touchscreen sarà sempre più presente nei cellulari, una soluzione già oggi apprezzata tra i consumatori che in questo modo possono interagire con un semplice tocco di dita.
Nokia offre dispositivi touchscreen basati sulle piattaforme Symbian e Maemo, ma in questo campo si è costantemente alla ricerca di soluzioni che rendano il più piacevole possibile l’uso di un cellulare.
Se l’anno prossimo probabilmente vedremo smartphone Nokia con touchscreen capacitivo e multitouch, il colosso finlandese sta già esplorando il multitouch 3D, come testimonia la documentazione depositata recentemente. Il multitouch di tipo tridimensionale, oltre che alla direzione, registra anche la pressione delle dita sul display.
Va sottolineato che l’effettiva adozione di questa tecnologia potrebbe essere abbastanza lontana, tuttavia emerge chiaramente il ruolo riservato dal primo produttore al mondo di cellulari a questa tecnologia che circa un anno fa debuttava sul Nokia 5800 XpressMusic, il primo touchscreen Serie60.

Non è un mistero che la tecnologia touchscreen sarà sempre più presente nei cellulari, una soluzione già oggi apprezzata tra i consumatori che in questo modo possono interagire con un semplice tocco di dita.

Nokia offre dispositivi touchscreen basati sulle piattaforme Symbian e Maemo, ma in questo campo si è costantemente alla ricerca di soluzioni che rendano il più piacevole possibile l’uso di un cellulare.

Se l’anno prossimo probabilmente vedremo smartphone Nokia con touchscreen capacitivo e multitouch, il colosso finlandese sta già esplorando il multitouch 3D, come testimonia la documentazione depositata recentemente. Il multitouch di tipo tridimensionale, oltre che alla direzione, registra anche la pressione delle dita sul display.

Va sottolineato che l’effettiva adozione di questa tecnologia potrebbe essere abbastanza lontana, tuttavia emerge chiaramente il ruolo riservato dal primo produttore al mondo di cellulari a questa tecnologia che circa un anno fa debuttava sul Nokia 5800 XpressMusic, il primo touchscreen Serie60.

Ecco una immagine illustrativa del possibile multi-touch 3D che Nokia sta sviluppando:

multitouch-3D_44186_1

fonte: telefonino.net

  • Andrea

    Chi ha scritto questo articolo non solo non sa scrivere, ma capisce anche poco!!

  • giulio

    Ho i miei dubbi sul fatto che quelli di telefonino.net non sappiano scrivere e non ne capiscano di cellulari.

  • LucaN90

    Andrea Scrivi:

    Chi ha scritto questo articolo non solo non sa scrivere, ma capisce anche poco!!

    in effetti…questa volta mi ha deluso, e vorrei sapere perchè c’è scritto “impropriamente” con le virgolette, come se non fosse vero, perchè???