Home > BLOG > CURIOSITA' > Jailbreak Iphone 3G S pronto

Jailbreak Iphone 3G S pronto

iphone-jailbreak

Dopo l’uscita del nuovo dispositivo Apple, sono in molti che si chiedono quando il Dev-Team rilascerà il metodo di JailBreak dello stesso.
A quanto pare il Dev-Team ha già pronto il nuovo “JailBreaker” ma c’è un problema…

Come a noi tutti è noto, la diffusione dell’Iphone 3G S è molto più lenta rispetto a quella del suo predecessore, questo a causa del prezzo davvero “notevole” del nuovo melafonino, oltre al fatto che molte persone stanno aspettando che scadano i precedenti contratti stipulati per la versione 3G in modo da poterne fare altri per il 3G S.
Aggiungiamo il fatto che in molti stanno ancora cercando di vendere il loro 3G per poter avere un “taglio” sulla spesa del 3G S e abbiamo il quadro completo: Una diffusione a macchia di leopardo e “d’elite” del nuovo gioiello di casa Cupertino.

Tutto questo cosa c’entra con il JailBreak?

La risposta ce la dà il Dev-Team:
Tutti i fortunati possessori di Iphone 3G S, che hanno già fatto un dump completo dell’immagine del firmware del loro 3G S con tanto di ECID personale autenticato sono a cavallo, potranno SEMPRE JailBreakare il loro Iphone 3G S.

Per i possessori di 3G S che ancora non hanno recuperato il loro codice ECID rimando a QUESTA GUIDA davvero ben fatta.

Perchè è così importante questo ECID?
L’hardware dell’Iphone 3G S ha una particolarità, Apple può impedire l’aggiornamento firmware (IPSW) fino a quando la Apple stessa non manda una firma autenticata unica al vostro Iphone 3G S basata sul vostro ECID.
Risulta impossibile reperire questa firma autenticata senza conoscere il numero ECID, e l’unico modo per conoscere l’ECID è acquistare l’Iphone 3G S.

Perchè è così importante avere una immagine del proprio firmware autenticata tramite questa firma?
E’ importante in quanto il Jailbreak per funzionare ha bisogno di una immagine autenticata contenente il bug dell’iBoot, che permette al Jailbreak stesso di intervenire “sbloccando” il dispositivo.

Tutto questo è la causa del ritardo del rilascio del Jailbreak per Iphone 3G S.
Se il Dev-Team lo rilasciasse ora, la Apple sarebbe in grado di correggere il bug dell’iBoot che permette l’exploit dell’OS 3.0
In questo modo Apple comincerebbe a inviare le firme autenticate solamente ai melafonini dotati di iBoot “corretto” quindi NON Jailbreakabile.

In altre parole i melafonini S senza iBoot corretto non potrebbero essere attivati, quindi Jailbreakati.
L’unico modo per poterli attivare è aggiornarli al nuovo iBoot, ma in questo caso si perderebbe la possibilità di effettuare il Jailbreak.
Chiunque acquisterebbe il suo 3G S dopo questo aggiornamento sarebbe impossibilitato a fare il Jailbreak in quanto si ritroverebbe subito la versione “corretta” di iBoot.

Il Dev-Team ci informa che stanno aspettando l’uscita imminente dell’aggiornamento firmware 3.0.1, in quanto il 3.0 presenta numerosi bug, per poi decidere quando e come rilasciare il loro JailBreak.
Tuttavia non negano il fatto che Apple possa aver già patchato il suo iBoot senza che loro gli abbiano indicato dove sia il problema rilasciando il JailBreak, in questo caso il ritardo nel rilascio sarebbe stato inutile.

Ma come si dice: Tentar non nuoce.

iL Dottore

  • ekto

    Ciao, te lo dico da amico, basta con tutti sti articoli sui telefonini.. non se ne pò +. Apprezzo molto il tuo blog però ultimamente ti sei fissato co sti telefonini. Sono + interessanti notizie sul software utile, antivirus, siti speciali che offrono servizi speciali, etc. etc. ma vedere ad ogni articolo un post su un telefonino nuovo mi fa andare via la voglia di venire a vedere se c’è qualche novità, davvero.. ciao.

  • iL Dottore

    @ ekto:
    Ciao,
    ti inviterei a leggere che non si tratta di un articolo sul telefonino, ma un articolo riguardante l’hack del firmware (quindi software) del telefonino in questione.
    Ti inviterei anche a controllare che a scrivere articoli su questo sito siamo in 4 e se tutti e 4 in una settimana scriviamo su telefonini diversi non è un dramma.
    Ti informo che informaniaci ha circa 240 articoli scritti da noi (non scopiazzati a destra e manca) di cui circa una 50ina che riguardano in qualche modo il mondo della telefonia e tutto il resto (circa 190) spazia nel campo di informatica e tecnologia.
    Detto questo senza alcun rancore ti invito a visitarci ancora se ti fa piacere 😉