Home > BLOG > MAC & CO. > iPhone Os 4. E alla fine arrivò il multitasking!

iPhone Os 4. E alla fine arrivò il multitasking!

Anche se con un po’ di ritardo è arrivato anche in casa Apple il multitasking per le piattaforme mobili. Grazie al rilascio della nuova versione del sistema operativo, ossia iPhone Os 4!

L‘aggiornamento riguarderà l’iPhone e l’iPod, non l’iPad, ultimo arrivato in casa Apple. Per quanto riguarda l’iPhone, solamente il 3Gs avrà l’aggiornamento.

Sarà abbastanza sostanzioso come aggiornamento e mira a colmare alcune lacune, come il multitasking, e a migliorare in toto il sistema.

Partiamo dal Multitasking ossia la possibilità di far funzionare più applicazioni contemporaneamente, prerogativa di ogni moderno sistema operativo. “Non siamo stati i primi a portare il multitasking sugli smartphone, ma sicuramente siamo quelli che l’hanno fatto nel modo migliore”: non di certo modestissime le parole dell’Apple.

Se prima per ovviare alla mancanza si dovevano escogitare astuti stratagemmi, con Os 4 basterà pigiare per due volte l’unico tasto presente sulla parte frontale dell’iPhone per poi poter scegliere quale applicazione riattivare, mediante un comodo menù. Niente di nuovo sul panorama smartphone, ma grande acquisto per i possessori di iPhone.

Con il nuovo accorgimento potreste però trovarvi anche della pubblicità nelle App, come già accade in Android. Viene infatti rilasciato iAd, una funzionalità per integrare pubblicità nelle App. Mossa che era stata fiutata quando Apple ha definito l’acquisto di Quattro Wireless, piattaforma pubblicitaria mobile. Apple dichiara che il 60% dei guadagni pubblicitari andrà allo sviluppatore, il restante all’azienda di Cupertino.

Tra le nuove funzioni di cui si potrà usufruire vi sarà la possibilità di regalare a terzi delle App, tramite l’App Store, la possibilità di usare tastiere bluetooth e di comprare e-book tramite iBooks. Meno eclatante, ma non meno importante, la possibilità di impostare uno sfondo personalizzato su cui mettere App personalizzate o cartelle. Questa, ad essere sinceri, mancanza riscontrata soprattutto nell’iPhone, visto che altre piattaforme lo prevedono ampiamente.

Sui videogiochi, ben 50mila applicazioni di questo tipo nell’App Store, Cupertino vira verso il social-gaming: renderli il più possibile interattivi creando partite multigiocatore, stilando classifiche e organizzando tornei.

Tutto questo dovrebbe essere attivo e disponibile nei primi periodi estivi, giugno-luglio

Personalmente vedo molti di questi aggiornamenti come un adeguarsi a qualcosa di già presente sul mercato, ma Apple si è sempre contraddistinta per la novità e per la finezza tecnica: speriamo non ci deluderà!

  • “Presente” dal 2002 su smartphone Nokia basati su Symbian S60.
    Ciao!
    ! :) !