Home > BLOG > CURIOSITA' > iMac a 99 Euro o quasi: installazione di Leopard su Abaco Primo

iMac a 99 Euro o quasi: installazione di Leopard su Abaco Primo

Dopo aver scritto la guida per il Dell Mini 9 eccoci di nuovo alle prese con il sistema operativo della casa di Cupertino. Totalmente a scopo di studio ecco la guida per l’installazione di Mac OSX su Abaco Primo…

abaco-primo-macos

Come nell’altra guida per prima cosa ricordiamo che installare un sistema Apple in un qualunque computer non Apple, è illegale. Chiunque voglia  seguire questa guida, se ne assume tutte le responsabilità. Questo articolo si limita ad evidenziare un procedimento creato per scopi di studio.

Il sistema su cui ho effettuato le prove presenta un hd da 80GB e 2GB di ram, inoltre è stata installata anche un’unità per leggere i cd, necessaria per i procedimenti che andremo ad effettuare. Vi consiglio di seguire la guida solo se il vostro Primo presenta queste caratteristiche. Il costo di questi pezzi aggiuntivi rispetto alla versione base è davvero ridotto e permette di avere ottime prestazioni.

L’hd e il dvd-rom, nel mio Abaco Primo, sono collegati tramite Sata e non garantisco che funzioni anche con collegamenti Eide.

Ora siamo pronti per iniziare la guida…

Tutti i file di cui abbiamo bisogno si trovano in questo file zip.
La password per scaricare il file è www.informaniaci.it .

Scaricate il file zip prima di iniziare a leggere la guida e conservate una copia zippata che andrà decopressa direttamente sul sistema operativo installato.

Ecco di cosa abbiamo bisogno:

  1. Un disco contenente Mac Osx 10.5.6 leopard retail (il cd originale) o un immagine di quest’ultimo
  2. Un Abaco Primo
  3. Una tastiera e un mouse usb
  4. Qualche cd-rom vergine
  5. Una pendrive usb da 8GB o superiore (non indispensabile)
  6. Un computer con windows, serve a poco potete farvi anche prestare un pc da un vostro amico (chiamiamolo secondo pc)

Ecco la parte da effettuare sul secondo pc (non sull’ Abaco Primo).

Se avete un immagine di Mac OSX avete due possibilità :

Prima possibilità:

Masterizzare l’immagine di Leopard su un dvd dual-layer

Seconda possibilità:

  1. Scaricate  TransMac, un programma shareware per windows e installatelo. Questo è il link per scaricare TransMac in prova gratuita per 15 giorni.
  2. Inserite la  pendrive da 8GB  o un Hard Disk esterno ( salvate prima tutto il contenuto perché  il dispositivo verrà formattato)
  3. Aprite TransMac, quindi cliccate “File -> Open Disk Image” e cercate l’immagine di leopard. Ora cliccate con il tasto destro sull’immagine caricata e poi su “Expand”. Salvate il nuovo file .dmg (solitamente questo procedimento richiede mezz’ora) e aspettate fino al termine del processo.
  4. Cliccate con il tasto destro sul dispositivo rimovibile da 8GB(o HD esterno) e  selezionate  “Formatta disk” quindi  cliccate su “Format with disk image”.  Selezionate ora l’immagine precedentemente creata. La procedura impiegherà circa mezz’ora.

Ora passiamo all’installazione sull’ Abaco Primo:

  1. Masterizzate su un CD-rom la ISO che si trova nella cartella “Cd Boot” all’interno del file zip che avete precedentemente scaricato. Se avete optato per utilizzare una pendrive preparata come sopra, inseritela in una delle porte usb posteriori.
  2. Inserite il CD-rom e avviate il PC, aspettate che compaia la schermata con “boot:”. I settaggi di default del Primo indicano il CD-rom come prima periferica di boot, se cosi non fosse dovrete modificare la sequenza di boot dal bios, al quale si accede premendo “F2” all’avvio del pc.
  3. Se avete optato per masterizzare il DVD di leopard, sostituite il CD di boot con il DVD e aspettate che abbia finito di leggerlo, quindi premete invio. Se vi sono problemi ripetete la procedura. Non premete errore F8 e aspettate l’inizio dell’installazione
  4. Se avete optato per la pendrive premete Esc e digitate 81, premete invio, per individuare la pendrive. Dovreste visualizzare una scritta del tipo “Install Mac Os X Leopard”. Premete invio per avviare l’installazione.
  5. Questi passaggi possono essere eseguiti anche con un tastiera collegata mediante porta ps2, ma d’ ora in avanti serviranno una tastiera usb e un mouse usb.
  6. Procedete con l’installazione di Mac OSX, selezionate la vostra lingua
  7. Prima di selezionare il disco su cui installare  Mac OSX, cliccate  su Utilità del Disco.
  8. Selezionare il vostro Hard Disk e quindi cliccare sulla tab “partizioni”. Qui è necessario formattare in Mac OS Extended (Journaled) dopo avere selezionato l’opzione Guid dal menu opzioni che si trova in basso.
  9. Completare l’installazione del sistema, di solito è necessaria circa un’ora.

Il riavvio :

  1. Effettuate il riavvio sempre mediante il CD-rom masterizzato all’inizio.
  2. Arrivati alla schermata con la scritta “boot:” premete “ESC” e digitate 80 quindi premete invio. Se nella nuova schermata è presente il nome della partizione sulla quale avete installato Mac OSX premete invio.
  3. Aspettate il boot. Ricordo che è necessario aver collegato il mouse e la tastiera USB.
  4. Registrate un utente nel sistema e andate avanti fino alla comparsa del desktop di Leopard
  5. Ora copiate l’archivio zip scaricato all’inizio, tramite una pendrive, sul desktop di Mac OSX e estraetelo.(Copiate il file zip e non la sua decompressione, è importante estrarlo sull’ Abaco Primo)
  6. All’interno sono presenti 4 cartelle di cui una è gia stata utilizzata in precedenza.
  7. Entrate nella cartella “Tools” quindi in “OSX86 tool” e copiate “OSX86Tools” sul desktop.
  8. Cliccate su “Install Kexts” e poi premete su OK. Tramite il “Choose a File”  ricercate la cartella Driver necessari che si trova tra le 4 cartelle, entrate all’interno e installate tutti i kext presenti in “Audio”, “System” e “Video Drivers”. Attenzione ogni volta che installate un kext NON RIAVVIATE. Per ogni kext dovete ripetere la procedura di questo punto della guida.
  9. Dopo aver installato tutti i Kext, spuntate ” Set Extensions permissions” e “Clear Extensions Cache” e cliccate su Run Selected Tasks (si trovano appena sopra  “Install Kexts”), aspettate che abbia terminato il lavoro.
  10. NON RIAVVIATE IL COMPUTER, vi verrà detto quando potete farlo.
  11. Ora tornate nella cartella del “Abaco_Primo_pack” e entrate nella cartella “Tools”,  aprite la cartella “DSDT Patcher” e lanciate il DSDT Patcher. Premete un tasto, quindi alla domanda Which OS to emulate? premete 0 e invio. A processo terminato comparirà nella cartella  “DSDT Patcher” un file “dsdt.aml”, copiate quel file in root / (la cartella madre del sistema).
  12. Ritornate alla cartella “Abaco_Primo_pack”, cliccate sulla cartella “Bootloader” e quindi installate il pacchetto “Chameleon-1.0.12”.
  13. Aprite il Terminale che si trova fra le Utility
  14. Scrivete sudo fdisk -e /dev/rdisk0 e digitate la password del vostro account.
  15. Scrivete p per vedere la lista delle partizioni.
  16. Scrivete f 1 per attivare la prima partizione
  17. Scrivete write e confermate con y. Subito dopo scrivete exit per uscire.( I comandi da digitare sono in rosso).
  18. Ora potete RIAVVIARE il pc.

Installazione dei driver per la tastiera, il mouse e l’ethernet:

Se tutto è andato a buon fine, potrete riavviare senza alcun disco nel unità CD-rom (o DVD-rom). Una volta caricato il desktop, recatevi all’interno della cartella “Abaco_Primo_pack” e cliccate sulla cartella “Driver necessari” . Installate i pacchetti presenti nelle cartelle “tastiera e mouse” e “ethernet”, ora anche le entrate ps2 saranno utilizzabili così come l’uscita ethernet.

Termina così la nostra guida. Per ora gli unici problemi riscontrati riguardano l’entrata per il microfono per il resto l’Abaco primo si è trasformato in vero un iMac.

Ecco un video del boot, il tempo impiegato è di circa 41 secondi:

A seguire, un paio di video che illustrano il Primo in azione con Leopard:


Colgo l’occasione per fare i dovuti ringraziamenti a tutti quelli che permettono di installare un sistema Apple su un X86. Inoltre ringrazio anche il sito Insanelymac.com che porta avanti gli studi sull’argomento creando sempre nuove soluzioni.

  • stenafo23

    ciao ma posso installare il sistema mac sul mio computer con win xp?

  • Ciao stenafo23, puoi controllare se tutto il tuo hardware è compatibile con un sistema mac su questo sito. Inoltre puoi trovare molte informazioni sull’argomento su Insanelymac.com. Infine ci siamo noi come punto di riferimento =)

  • Ottima guida e ottimo lavoro!!
    Ma in quanto a velocità com’è?
    L’hardware del Primo non è certo il massimo in termini di prestazioni il sistema operativo è realmente utilizzabile o è estremamente lento??

  • ciao fiorentux, sto facendo alcuni test e ti devo dire che sembra comportarsi abbastanza bene. Già avere un boot da 41 secondi non è male e comunque è abbastanza fluido anche nell’utilizzo dei programmi. Stasera penso di postare altri video così puoi farti un idea.

  • Scusate se vi erano dei problemi nella visualizzazione dell’articolo per Internet Explorer. Ora è tutto risolto =)

  • Ho aggiunto altri 2 video per mostrare le reali capacità di questo pc con installato Leopard

  • Ciao, sono uno di Abaco Computers :) Bel lavoro ragazzi, non credevo riuscisse a girarci Osx su Primo.
    PS il sistema funziona alla perfezione? O ci sono alcune periferiche non riconosciute?

  • iL Dottore

    Ciao Claudio,
    in attesa dell’arrivo di publicenemy che ti saprà dare sicuramente indicazioni più precise, posso anticiparti che Leopard và alla grande come puoi notare dai video inseriti nell’articolo 😉

  • Ciao Claudio,
    funziona tutto tranne le due entrate per il microfono, sembra che anche per quelle ci sia una soluzione ma ancora non sono riuscito a farle funzionare. Per il resto tutto OK

  • iMakkie

    quale “distro” di leopard avete usato?
    quale consigliate?

  • Abbiamo utilizzato la Leopard Retail, ti consiglio quella perchè è la migliore e permette gli aggiornamenti

  • iMakkie

    quindi inserisco il cd che c’era nel mio imac e va bene così?

  • Ciao se hai il dvd originale di leopard va benissimo basta che segui la guida alla lettera scaricando i file che via via ti vengono consigliati

  • iMakkie

    grazie mille :)

    domanda azzardata… funziona pure con la versione server se ho il dvd?

  • Sinceramente non ho fatto questa prova ma suppongo di si.

  • iMakkie

    grazie mille di tutto ! ottimo sito! vi aggiungo tra i miei link preferiti sul mio sito:

    http://www.makkiaweb.net

  • iMakkie

    Come vi ho scritto per mail … mi dice che non posso installare OSX sul sistema…. (con cd retail orginalissimo… arriva dal mio mac…)

    che fo ora?

  • marcellinotuning

    ma una volta installato mac, posso avere la doppia partizione mac e ubuntu?

  • marcellinotuning

    ma una volta installato mac, posso avere la doppia partizione mac e ubuntu?
    posso utilizzare tutte e due i sistemi operativi?

  • Dixie

    Ciao,
    volevo sapere una cosina…se installo il leo su Pc le librerie per la complazione di applicazioni tipo Iphone sono comunque valide? o meglio i test sono significativi?
    lo chiedo solo perchè non sò se sono residentu su Iphone 😉
    Ciao e grazie a chiunque mi sappia dare risposta..

  • Ciao Dixie,
    bella domanda. Non so darti una risposta poichè non ho mai realizzato nulla per iphone e non possiedo un computer apple per fare un confronto.
    Mi Dispiace =(

  • Dixie

    Grazie PublicEnemy,
    qualora ti interessasse, ho avuto conferma dalla Apple che le librerie sono residenti su IPhone,ergo, si possono compilare applicazioni per IPhone anche con Leo su Pc 😉
    Ciao